A Lecco è vietato dare da mangiare alle nutrie

Nutrie a dieta. E’ vietato dar loro da mangiare. Il Comune di Lecco ha sottoscritto un’ordinanza in cui vieta di dare pane e altro cibo alle nutrie.
Le colonie di nutrie, dislocate prevalentemente lungo la linea di costa del lago di Garlate fra il ponte Azzone Visconti e la località Rivabella, ogni giorno diventano sempre più popolose.
Per limitare il fenomeno, e contenere il proliferare delle nutrie, il Comune le mette a dieta, in previsione di applicare un progetto pilota di sterilizzazione delle femmine, che andrà poi ad affiancare il piano di controllo e contenimento che l’Amministrazione provinciale varerà in futuro.
Il Comune chiede collaborazione a tutti i cittadini, ribadendo che foraggiando le nutrie si può creare un massiccio concentramento di tali roditori in determinate zone, che facilita la loro riproduzione.

Condividi questa pagina su Facebook o Google Plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *