Cani al guinzaglio a villa Carlotta a Tremezzo

Un giardino incantato, attorno agli otto ettari, che sembra uscire da un libro di fiabe, dove per ragioni di sicurezza i cani possono circolare solo se tenuti al guinzaglio.
Villa Carlotta a Tremezzina, in località Tremezzo è un luogo di rara bellezza, posizionata in una conca naturale, tra lago e montagne, il marchese Giorgio Clerici la fece edificare alla fine del 1600, imponente ma sobria, circondata da un giardino all’italiana, di fronte ad uno scenario mozzafiato sulle Grigne e Bellagio.
Con Gian Battista Sommariva, il successivo proprietario, la villa toccò il massimo dello splendore, arricchendosi di opere d’arte e divenendo meta irrinunciabile per una visita sul lago di Como. Sommariva, che acquisì la proprietà agli inizi dell’Ottocento, volle che parte del giardino fosse trasformato in un parco, che è famoso per fioritura primaverile dei rododendri e delle azalee in oltre 150 varietà.
In aprile e maggio villa Carlotta offre un autentico mare di azalee multicolori, disposte in alti cuscini arrotondati lungo alcuni sentieri. L’effetto è straordinario, sia per la varietà cromatica, sia per le dimensioni raggiunte dagli arbusti, lungo un percorso fiorito di grande fascino e portata che in Italia conosce pochi eguali.
Per informazioni: villa Carlotta 0344/40405. L’email è segreteria@villacarlotta.it. Per i costi d’ingresso e gli sconti visitare il sito internet www.villacarlotta.it.
Aperta dal 22 marzo al 29 settembre dalle 9 alle 19.30.
villa carlotta 1
villa carlotta

Condividi questa pagina su Facebook o Google Plus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *