Iniziata la migrazione dei rospi al Moregallo di Mandello

Niente viaggio di nozze in carrozza. Quest’anno i rospi dovranno arrangiarsi ad attraversare da soli la strada Lariana dal Moregallo di Mandello fino a Limonta di Oliveto Lario al confine con Bellagio.
Iniziata la migrazione da monte verso il lago per depositare le uova e fecondarle. L’emergenza sanitaria per il coronavirus non permette però la presenza dei volontari delle associazioni animaliste per seguire la migrazione.
Volontari che ogni anno raccolgono gli anfibi depositandoli nei secchi e portandoli in sicurezza verso il lago. Nel frattempo le barriere del rospidotto sono state sollevate così da non ostruire il passaggio dei Bufo-bufo.
In media ogni anno scendono 20 mila esemplari, di questi 2 mila nell’area dell’ex cava di Limonta a Oliveto. Considerato il periodo critico con poche auto in transito non dovrebbe esserci una strage di rospi, il consiglio è scomunque empre quello di fare molta attenzione.

9 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *