Viaggiare col cane

Viaggiare con il cane in auto: i consigli del Ministero della salute

Ecco alcuni consigli del Ministero della salute www.salute.gov.it per viaggiare in auto, con Fido a bordo.
Innanzitutto si consiglia di evitare le ore più calde della giornata, e state attenti all’aria condizionata: gli sbalzi di temperatura sono pericolosi per voi e per i vostri amici.
Ricordatevi di portare la ciotola per l’acqua e un piccolo asciugamano per rinfrescare il vostro animale in caso di necessità.
Guidate in modo tranquillo, evitando accelerazioni e frenate non necessarie.


Il mal d’auto o cinetosi è un problema comune, più di quanto si possa pensare, al quale i cuccioli sono più predisposti. I segni tipici sono agitazione, affanno, salivazione eccessiva, eruttazione e infine vomito. Il medico veterinario può prescrivere farmaci efficaci, sicuri e privi di effetti indesiderati, che devono essere somministrati prima del viaggio.
In caso di lunghi percorsi fate soste regolari, fate scendere il cane dalla macchina per sgranchirsi i muscoli e i suoi bisognini: non dimenticare di raccoglierli con gli appositi strumenti.
In sintesi, i consigli per un viaggio senza problemi:
Aprire parzialmente il finestrino durante il viaggio per permettere l’ingresso dell’aria fresca.
Cercare di guidare il più dolcemente possibile evitando accelerazioni e frenate non necessarie.
Assicurarsi che la temperatura all’interno dell’auto non sia né troppo calda né troppo fredda.
Portare in auto un suo gioco o la sua coperta per rendergli l’ambiente più famigliare.
Gratificare con carezze e parole affettuose quando durante il viaggio rimane tranquillo.
Ignorare ed evitare di rassicurarlo quando invece si agita, abbaia o piagnucola altrimenti si rischia di aumentare il suo disagio.
Foto dal web
Read more

5 Condivisioni